Come funziona

Tutti impieghiamo abitualmente tensioni di cui non siamo consapevoli, provocando compressione ed accorciamenti in varie parti del corpo, in particolare nel rapporto testa-collo-schiena. Certe abitudini posturali rinforzano gli accorciamenti muscolari e inducono una progressiva rigidità.

Quale di queste immagini ti suggerisce compressione e accorciamento?

Quale ti suggerisce allungamento ed espansione?


Prestando attenzione a ciò che realmente facciamo con il nostro corpo possiamo abbandonare gli automatismi compressivi ed imparare a distinguere le tensioni superflue da quelle necessarie. Mediante intenzioni mirate, abbinate a certe posizioni o movimenti, si ottiene l’allungamento della muscolatura che, ritrovando il grado appropriato di tensione elastica, favorisce il funzionamento ottimale dei meccanismi posturali che garantiscono l’equilibrio con il minimo sforzo. Liberando il collo si dà alla testa la possibilità di guidare l’allungamento del tronco, dando inizio ad una serie di adattamenti positivi per tutto il corpo, che favoriscono una respirazione più libera e naturale, oltre ad un migliore funzionamento generale di tutto l’organismo.

Passiamo tanto tempo seduti:
hai mai osservato se in questa posizione tendi a comprimerti?

Ci alziamo e ci sediamo decine di volte al giorno:
hai mai pensato di poter utilizzare questo movimento per espanderti?

Ti piacerebbe sentirti comodo e confortevole in ogni posizione?
Se è così, continua a leggere nel sito.